fbpx

Come diventare insegnante nella scuola dell’infanzia

diventare insegnante nella scuola dell'infanzia

In questo articolo-guida illustreremo tutti i dettagli su come diventare insegnante nella scuola dell’infanzia.

Gli insegnanti nella scuola dell’infanzia sono le prime e più importanti persone a cui i genitori affidano i loro figli. Un ruolo così significativo nella vita delle persone richiede responsabilità, pazienza e gentilezza.

Per diventare insegnante, infatti, non basta essere una buona persona, la professione richiede formazione speciale per poter essere sicuri di come l’insegnante si deve comportare in situazioni diverse.

Chi è l’insegnante nella scuola d’infanzia?

La maestra della scuola d’infanzia è un insegnante, un mentore che lavora con bambini in età prescolare più piccoli. Organizza il processo educativo, instilla linee guida morali ed etiche nei bambini, è impegnato nella loro socializzazione e preparazione per l’istruzione scolastica.

Сhi è adatto a questa professione?

Per un insegnante di educazione prescolare, è importante non dare tanto materiale didattico formalizzato, quanto preparare il bambino al processo educativo, costruendo legami sociali nella squadra educativa. Per risolvere questi problemi, l’insegnante deve essere in grado di interagire con le giovani generazioni a livello emotivo e personale, trovare un approccio a ciascun allievo, diventare un amico e una guida per lui. La professione può essere raccomandata a coloro che:

  • Amano e sanno lavorare con i bambini
  • Hanno una passione per l’attività pedagogica
  • Sono benevoli e pazienti, emotivamente stabili e amichevoli
  • Sono in grado di condurre lezioni interessanti e divertenti, combinare il processo cognitivo e le forme di apprendimento del gioco
  • Hanno la capacità di prendere decisioni rapide e complesse

Quali sono le loro responsabilità?

Il loro principale compito professionale è fornire materiale didattico, insegnare ai bambini le basi della scrittura e della lettura, educare le basi personali estetiche e morali necessarie per una socializzazione di successo nella società. Nel dettaglio i compiti di una maestra della scuola d’infanzia sono:

  • Organizzazione del tempo libero
  • Sviluppo di un programma educativo
  • Condurre lezioni con i bambini e produrre materiale didattico nella quantità prevista
  • Creare un ambiente pedagogico favorevole stabilendo un’interazione positiva con gli studenti
  • Formare e infondere abilità sociali e comunicative con coetanei e adulti negli studenti
  • Sviluppo di sentimenti estetici e capacità cognitive nei reparti
  • L’applicazione di forme di apprendimento del gioco, l’uso di ausili visivi e strumenti informativi nel processo educativo
  • Sostituzione di altri insegnanti durante la loro assenza
  • Compilazione della documentazione necessaria
  • Partecipazione a consigli pedagogici
  • Gestione attenta dei beni dell’organizzazione

Quanto è richiesto sul mercato?

Secondo i moderni standard educativi, la scuola d’infanzia è una forma obbligatoria di lavoro con i bambini più piccoli. La prima cosa da considerare è che classi e gruppi di apprendimento prescolare operino in quasi tutte le scuole o centri di educazione prescolare. A questo proposito, il mercato del lavoro richiede un gran numero di educatori di questo profilo. La professione di insegnante di educazione prescolare dovrebbe essere riconosciuta come un’attività richiesta. Ci sono molte offerte di lavoro sul mercato del lavoro.

Gli stipendi degli insegnanti possono dipendere dalla regione e dal luogo di lavoro, dall’istruzione, dall’anzianità e dalla categoria dell’insegnante, dal carico totale e altro. Lo stipendio medio per il paese è di 1700-2000 euro.

Come diventare insegnante nella scuola dell’infanzia?

Per lavorare come maestra, è richiesto avere una laurea a ciclo unico della durata di 5 anni in Scienze della formazione primaria. Questo corso di laurea magistrale a ciclo unico (5 anni) ha l’obiettivo di preparare gli insegnanti del futuro. Uno degli elementi distintivi del corso è che include lo studio delle discipline di tipo socio-psico-pedagogico e delle competenze della relazione e della comunicazione e allo stesso tempo del campo dei contenuti disciplinari – lingua italiana, lingua straniera, matematica, storia, geografia – indispensabili nella formazione di un futuro insegnante.

Va chiarito che un test d’ingresso è generalmente necessario per l’accesso a questi corsi. Le date e modalità ogni anno vengono assegnate dal MIUR. Quest’anno, per esempio, il test di Scienze della Formazione Primaria 2022 si svolgerà in contemporanea nazionale martedì 20 settembre. I posti disponibili quest’anno sono pari a 8.525, distribuiti nei vari atenei italiani come riportato nelle tabelle del MIUR.

Per l’anno 2022, il MIUR ha stabilito che le prove delle singole università dovranno essere composte da 80 domande:

Dopo una solida preparazione teorica, la formazione prevede l’esperienza di tirocinio formativo da svolgere nelle scuole. Il tirocinio consente di gestire con competenza le dinamiche relazionali in un contesto a elevata complessità.

Conosci MADFormazione?

MADFormazione è nata da professionisti con esperienza pluriennale nel settore che ti aiuteranno ad entrare nel “Mondo Scuola”.

Grazie ai nostri servizi potrai compilare ed inviare la tua MAD (Messa a Disposizione) a centinaia di istituti scolastici in breve tempo.

Inviare la MAD con MADFormazione è davvero facile & veloce, il nostro Team sarà sempre al tuo fianco.

Cosa aspetti? Compila ora la tua MAD!

Come entrare in contatto con noi

Vuoi saperne di più? Contattaci!

  • via telefono o Whatsapp al 351 6232007
  • via email all’indirizzo info@madformazione.it
Come diventare insegnante nella scuola dell’infanzia
Torna su